Visitare Udine in un giorno

Udine è una delle tante citta a misura d’uomo che dovrebbe essere scoperta a livello turistico. Di dimensioni ridotte, altamente vivibile e con poco traffico è una città che si visita facilmente in un week end e per i più frenetici, anche in una sola giornata.

La soluzione ideale per visitare la città in un giorno solo o in un fine settimana, è quella di prenotare in uno dei tanti bed and breakfast di Udine, che attualmente per quanto riguarda i soggiorni brevi garantiscono il migliore rapporto qualità prezzo.

La visita alla città non può che cominciare con la salita al colle del castello che domina tutto il centro storico. Il castello attualmente visibile è del 1.500 ed il colle su cui sorge si dice sia stato edificato dagli Unni di Attila per consentirgli di vedere Aquileia bruciare da una posizione privilegiata. Dalla spianata del castello è possibile godere di una splendida vista sul resto della città e sul panorama della alpi friulane. Il castello è anche sede dei civici musei ed è affiancato dalla chiesetta gotica di Santa Maria in Castello che può essere affittata per matrimoni.

Scendendo dal colle del castello si giungerà alla bellissima piazza Libertà che da un lato consente di ammirare il portico di san Giovanni con la torre con l’orologio e le statue dei Mori che battono le ore, mentre dall’altro consentono di osservare la riccamente decorata loggia del Lionello, un edificio in stile tardo gotico che è considerato il più bell’edificio in stile veneziano presente sulla terra ferma. Su piazza Liberta si trovano anche le statue marmoree di Ercole e Caco, la colonna con il leone di San Marco ed arco Bollani, su cui ancora una volta campeggia il leone delle Repubblica di Venezia.

Da piazza Libertà potrete scegliere su dirigervi verso destra o verso sinistra. Verso destra prenderete una delle principali vie dello shopping Udinese ovvero via Mercato Vecchio che attraverso numerose traverse vi condurrà in piazza San Giacomo già piazza Delle Erbe, con i suoi tipici edifici alti e stretti su cui sono ancora visibili numerosi affreschi rinascimentali.

Verso sinistra invece vi dirigerete verso il duomo con il suo battistero, entrambi in stile gotico. Spingendovi oltre potrete raggiungere la chiesa sconsacrata di San Francesco anch’essa polo museale della città.

Durante la vostra passeggiata attraverso il centro storico potrete anche imbattervi in Casa Cavazzini, la gallerie di arte moderna di Udine, in cui oltre alle mostre itineranti trovano spazio anche un’interessante esposizione permanente e le opere di Afro e Mirko Basaldella.

Lascia un commento