L’Isola d’Elba: un viaggio in traghetto verso un paradiso terrestre

Un’oasi naturale, magica, dove il verde della natura più selvaggia incontra l’azzurro trasparente di un’acqua cristallina, che accarezza una sabbia morbida e caraibica. L’isola d’Elba, i suoi massicci granitici immersi nella macchia e la sua storia, sono sicuramente uno dei luoghi più interessanti da scoprire per spiagge, scogliere, profumi e sapori. Visitare l’Isola d’Elba è un viaggio unico nel suo genere che dovrà essere organizzato al meglio e per tempo in modo da ridurre le spese e massimizzare il divertimento. Non sai quale struttura ricettiva sia più adatta a te? Non sai dove andare a mangiare? E che tipo di viaggio organizzare? Scopriamo insieme come prepararti per una partenza verso l’isola d’Elba, con viaggio in traghetto isola d’elba.

Scegli il traghetto per l’Elba e risparmia sul viaggio

La Moby, Toremar, l’Elba Ferries e Blu Navy sono le quattro compagnie di navigazione che ogni giorno offrono tratte che mettono in collegamento Piombino con i porti di Rio MarinaCavo e anche Portoferraio.  Cerchiamo di analizzare insieme le tempistiche e le offerte medie che sono collegate ad ogni diversa compagnia.

  • Moby: in 30 minuti ti permette di arrivare al porto di Cavo e in 60 minuti sarai a Portoferraio. Costo per persona è di 11,55 euro per raggiungere Cavo e 14,48 euro per Portoferraio.
  • Toremar: serviranno 15 minuti di navigazione nella tratta Piombino-Cavo; in un’ora si potrà raggiungere Portoferraio. Il costo per persona va da 6,27 euro per arrivare a Cavo fino a 9,18 euro per Portoferraio. Vengono offerti sconti per i bambini (sotto i 4 anni viaggiano gratis e dotto i 12 pagano la metà).
  • Elba Ferries: offre la massima velocità con 30 minuti di navigazione per arrivare a compiere la tratta Piombino-Portoferraio. Il costo per persona è 16 euro.
  • Blu Navy: in questo caso la navigazione dura circa un’ora e sono offerte dalla compagnia tariffe speciali per chiunque imbarchi la propria auto.

Ti consigliamo, una volta giunto a destinazione, di viaggiare e scoprire da vicino il territorio incantevole offerto dall’isola, senza dimenticare i piccoli borghi come quello di Sant’Ilario e alcuni posti unici come per esempio l’Eremo di Santa Caterina a Rio nell’Elba.

Qualora volesi viaggiare insieme al tuo cane, ti consigliamo di consultare le tariffe offerte dalle compagnie, che nell’ultimo anno hanno finalmente scelto di allinearsi con la realtà internazionale, aprendo le porte ai tuoi amici a 4 zampe, dando il via ad una vera iniziativa pet friendly. I presupposti per fare un viaggio da sogno ci sono tutti: ora spetta solo a te!

Lascia un commento